Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies.
Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, clicca qui
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies

SG Top Navigation

L’équipe socio-sanitaria e l’assistenza sanitaria

L’équipe socio-sanitaria multidisciplinare è composta dalle seguenti figure professionali a valenza sanitaria e socio-assitenziale ed operano in modo integrato per la salute ed il benessere della persona: direttore sanitario, medico di struttura, medici di base e infermieri.

  • Medico di struttura - Ospiti inseriti su posto accreditato convenzionato con l'Asl

Il medico di struttura si prende cura di tutti gli Ospiti che vengono inseriti sui posti letto accreditati. Gli utenti possono essere valutati dal medico su loro richiesta e/o su rilevazione di bisogni da parte del personale infermieristico, riabilitativo e di assistenza. Il medico è a disposizione per i colloqui con i familiari degli utenti, riceve anche su appuntamento o dietro sua specifica richiesta. Gli orari di ricevimento sono esposti nella bacheca d’ingresso della Fondazione.

  • Medico di base - Ospiti inseriti sul posto autorizzato (solvente) non cenvenzionato con l'Asl

Agli ospiti inseriti su posti letto autorizzati il servizio medico è garantito mediante il proprio medico di base che può accedere alla struttura per le visite e le cure necessarie. Potrà utilizzare i locali medici e avvalersi del personale infermieristico e assistenziale presente in RSA. I contatti e le comunicazioni con il medico di famiglia potranno essere tenute anche dal personale infermieristico della RSA. La prescrizione della diagnostica, delle visite specialistiche e dei farmaci è a cura del medico di famiglia e il ritiro delle prescrizioni è a carico della famiglia se non provvede direttamente il medico che accede in struttura.

Le chiamate al medico di famiglia osserveranno gli orari ordinari comunicati dalla famiglia. Per le ore serali, notturne, prefestive e festive in cui interviene la guardia medica si provvederà a riferirsi direttamente a quest’ultima.

La R.S.A. garantisce un servizio di guardia medica 24 ore al giorno, festivi compresi.

Il medico di struttura può avvalersi, con specifica prescrizione individuale, anche di consulenze specialistiche, quali Neurologo, Cardiologo, Fisiatra in relazione al problema ed in caso di urgenza ricorrendo al Servizio Sanitario Nazionale. Su richiesta specifica dei familiari dell’utente o di quest’ultimo é possibile interloquire per consulenze o visite specialistiche private che, nel caso, sono a carico del richiedente.

  • Il servizio infermieristico.

L’infermiere è uno dei riferimenti costanti nella giornata degli utenti con limitato grado, o privi di autosufficienza e che necessitano di essere visitati o soccorsi e curati. E’ figura di primo soccorso, nel cogliere sintomi, lo stato di bisogno e nel filtrare per il medico gli interventi del caso. Collabora con il medico durante le visite e nella tenuta delle cartelle degli ospiti. Organizza le uscite per accertamenti clinico strumentali o per visite specialistiche esterne. Il servizio è garantito 24 ore su 24 per tutti i giorni festivi compresi.

 

La fornitura farmaci presidi sanitari e ausili

Agli Ospiti accreditati é assicurata la fornitura dei farmaci prescritti dal medico di struttura o da uno degli specialisti e la distribuzione delle terapie individuali. I farmaci vengono acquistati dalla R.S.A ed erogati agli Ospiti senza alcun ulteriore aggravio economico, intendendosi la retta come omnicomprensiva.

I farmaci attualmente classificati in fascia C del prontuario farmaceutico SSN se richiesti dai familiari e non da specialisti medici o dal medico di struttura e/o medico di medicina di base restano a carico dell’assistito e/o della famiglia. Così pure i farmaci in fascia C che per volontà dell’ospite o del familiare non vengono sostituiti con parificato farmaco generico come invece prescritto dal medico.

La RSA provvede, direttamente o tramite l’ASL, alla fornitura di:

  • farmaci

  • prodotti per l’alimentazione entrale (pappe, integratori alimentari)

  • presidi per l’incontinenza (pannoloni, cateteri, ecc.)

  • presidi per la prevenzione e la cura delle lesioni da decubito (materassi e cuscini antidecubito, medicazioni)

  • ausili per la deambulazione ed il movimento (deambulatori, tripodi, carrozzelle).

Per quanto riguarda la fornitura di presidi igienici, prodotti per l’alimentazione e prodotti per la medicazione per cui è prevista la prescrivibilità a carico del SSR, ne verrà fatta richiesta mediante rilascio di piano terapeutico e si adotterà il prodotto riconosciuto e autorizzato. Nel caso in cui l’ospite o la famiglia richiedessero prodotti in sostituzione l’eventuale maggiore ticket dovrà essere rimborsato alla struttura.

Restano a carico dell’utente le protesi (occhiali, dentiere, protesi acustiche, ecc.) non fornite gratuitamente dall’ASL e creme o qualsiasi altro prodotto per la persona non considerato medicazione e/o farmaco.

Per quanto attiene ai posti autorizzati i farmaci gravano sul SSN e per essi vale la prescrizione su ricettario a cura del medico di famiglia. Restano a carico dell’utente e/o del familiare referente eventuali tiket o differenze di prezzo sul farmaco richiesto o il costo del farmaco se non coperto dal SSN.